header image

gabriella giandelli

Gabriella Giandelli è nata a Milano nel
1963. Ha pubblicato su riviste nazionali e
internazionali tra le quali “Alter Alter”, “Fri-
gidaire”, “Dolce Vita”, “Strapazin”, “Black”,
“L’echo des Savanes”, “Frigobox”, “Pelure
amére”, “Beaux Arts”. Ha realizzato i libri
a fumetti Silent Blanket (Granata press,
1994 / Seuil, 2000 / Sinsentido, 2001),
Hanno aspettato un po’ poi se ne sono andate (Mano edizioni, 1997 / Seuil, 1997), Sotto le foglie (Actes Sud, 2004 / Coconino press, 2008), Interiorae (Coconino press, 2010 / Actes Sud, 2010 / Fantagraphics, 2012). Ha scritto il racconto Anita disegnato da Stefano Ricci (Kappa edizioni, 1998), mentre su testi di Jerry Kramsky ha realizzato Fernando e l’uomo senza testa (Margherita, 1997) e Fernando e il vampiro trasparente (Margherita, 1997) poi raccolti ne Il bambino notturno (orecchioacerbo, 2005). Ha creato il personaggio per bambini Milo da cui è stata realizzata una serie animata per Rai3 e La5 France. Come illustratrice ha collabo- rato con quotidiani, riviste e case editrici: “Il manifesto”,“Il Sole 24 Ore”, “Le Monde”, “ Vanity”, “Linea d’ombra”, “Lo straniero”, “Telema”, “Art’è”, Einaudi, Feltrinelli, Mondadori, Actes Sud, Seuil, minimum fax, Il Melangolo, EditoriRiuniti, Condè Nast. Ha illustrato l’ultimo album del musicista francese Dominique A (Vers les lueurs, 2012). Collabora abitualmente con la rivista “Internazionale” (Per Internazionale, Nuages, 2006) e illustra settimanalmente la recensione letteraria de “La Repubblica”. Ha esposto in festival internazionali e gallerie. Vive a Milano.

Visualizza scheda Lontano