In offerta!
pastoraccia

quasi nessuno ha riso ad alta voce – SECOND CHANCE

9,00

 

144 pagine b/n
19.5×26.5, 2022
collana i quindici

isbn 9788899524845

 

leggi l’anteprima PDF

Descrizione

Matilde non è un gioco.
Sembra proprio che tu non riesca a controllarti…
Che cosa devo fare dottore?
Giustificare il mio desiderio?

 

Stefano, un uomo apatico e divorziato, viene investito da una duplice notizia: quella dell’esistenza di una sorella e quella della morte della stessa. Ha realmente dimenticato l’esistenza di una sorella o finge di averla rimossa dalla memoria? Così si apre la graphic novel, proiettando il lettore da subito nello stato di spaesamento esistenziale del protagonista. Un giallo che oscilla tra verità e menzogna, una lenta detection che incarna il mistero del quotidiano e la meraviglia dell’assenza, e piano piano ci porta nei meandri dell’interiorità in un mondo lontano dalla tecnologia.

 

quasi nessuno
quasi nessuno
quasi nessuno
quasi nessuno
quasi nessuno
Quasi Nessuno Ha Riso Ad Alta Voce 6
quasi nessuno
quasi nessuno
quasi nessuno

 

Siano immagini piccole, anche minimali, o grandi, quasi dei quadri, ci si perde nella contemplazione di paesaggi desolati dove si trasfigura non solo la metafisica di de Chirico ma anche l’abbandono delle città industriali ritratte da Mario Sironi.
Francesco Boille
(Internazionale)

 

Pastoraccia usa un po’ di De Chirico e un po’ di gekiga per disegnare una Pianura Padana fatta di misteri pigri e vite apatiche. Questa atmosfera decompressa è utile all’autore per raccontare un’anti-detection in cui lo svelamento dei misteri non genera alcuna sorpresa ma solo una rassegnazione nei confronti degli eventi.
Duluth Comics

Nel disvelamento dei segreti della famiglia di Stefano, il thriller di Pastoraccia si reinventa in maniera inaspettata e diventa riflessione sulla femminilità e sul ruolo della donna in una società maschilista e puritana, che non sa come affrontare un discorso serio sulla sessualità e l’emotività femminile e per questo ricorre all’inibizione di qualsiasi impulso.
Emilio Cirri (Lo spazio bianco)

Informazioni aggiuntive

pacchetto natura

come scomparire, teatro di natura

Ti potrebbe interessare…