Un viaggio lungo quanto un sogno di una bambina che ha voglia di scoprire. Dopo le indagini su sé e sulle relazioni in Quasi signorina e Non so chi sei, Cristina Portolano affronta il fantastico con una storia che esplora la sfera delle emozioni, la scoperta della propria nudità, la paura e l’attrazione per ciò che è “diverso da noi”. Attraverso gli occhi di una bambina e del suo amico Franky, un pesce pagliaccio antropomorfo, ci immergiamo nella profondità di un oceano immaginario, dove tra anemoni che possono fare male e anfitrioni in transizione, cresciamo insieme alla piccola Mare.
Il quarto volume della collana Dino Buzzati arriva a fine estate, grandi e piccoli preparate maschera e tubo settembrini per una lettura che può portare lontanissimo!
Il libro Io sono Mare di Cristina Portolano fa parte del progetto “Dalla parte delle bambine” curato da Canicola e sostenuto da: Comune di Bologna – Pari Opportunità e Tutela delle Differenze; Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna; Biblioteca Italiana delle Donne di Bologna; la rete dei festival Gender Bender, TCBF, Comicon, Be Comics; e i donatori del crowdfunding.

 

mfuhl4 - lxe56d - mmk69x - 0bxah2 - 2gb6i6 - ylk4do - m92yy3 - enytwf