canicola cina

18,00 15,30

 

192 pagine a colori
15×21, 2012
italiano/inglese, 18 euro
rivista canicola
isbn 9788890694103

 
 

 

COD: cina Categoria:

Descrizione

 

Un’occasione per arricchire il nostro immaginario. Canicola Cina offre connessioni inedite alle nostre sinapsi.

Elena Orlandi (Lo spazio bianco)

 

I fumetti di Mao dopo quarant’anni dal volume curato da Umberto Eco. La prima antologia occidentale sul fumetto contemporaneo cinese. Da Pechino a Tokyo, segni, visioni, immaginari di una generazione che guarda all’Europa più che al manga giapponese.

 

Cina 4
Cina 3
Cina 2
Cina 1

 

Una bella antologia di produzioni grafiche cinesi. Sarcasmo feroce e sconsolato, disegno controllato ma metamorfico e una predilezione per la dimensione simbolica, spesso surreale. I giovani autori sembrano non accontentarsi di guardare intorno o dentro di sé, puntano altrove.
Matteo Stefanelli
(RollingStone)

Dopo quasi quarant’anni, l’Europa torna a guardare ad Oriente, scoprendo la sua potenza immaginifica e la sua volontà di pensare un fumetto nuovo, totale e indipendente.
Serena Devillanova
(Conversazioni sul fumetto)

Storie pseudo naif che osclillano tra outsider art e preziosismo minimalista, favole surreali e neo espressionismo. Autori pronti a portare la loro voce originale dalle pagine delle riviste di culto per confrontarsi senza timore con la migliore produzione internazionale.
Vittore Baroni
(Pulp)

A una costante ricerca stilistica, una profonda e costante ricerca di senso che ci mostrano un fumetto già stilisticamente maturo, e il cui percorso ci stupisce per non essere affatto alieno da quello occidentale.
Martina Caschera
(Chinapolis)

 

mfuhl4 - lxe56d - mmk69x - 0bxah2 - 2gb6i6 - ylk4do - m92yy3 - enytwf