vincenzo
filosa

Vincenzo Filosa (Crotone, 1980) fa parte della redazione di Canicola. Curatore della collana Gegika della Coconino Press, traduttore per grandi maestri come Shigeru Mizuki, Yoshiharu Tsuge, Jiro Taniguchi, Tadao Tsuge, è tra i maggiori divulgatori del Manga e del fumetto alternativo giapponese in Italia. Nel 2015 il suo Viaggio a Tokyo, presentato al Far East Film Festival di Udine con una mostra personale, è stato inserito dal critico internazionale Paul Gravett tra i graphic novel internazionali più significativi dell’anno. Oltre alle sue collaborazioni con Ernest, Delebile, Kus!, Domus, è tra gli autori de La rabbia (Einaudi, 2016). Nel 2017 esce per Canicola Figlio unico, sorta di prequel narrativo di Viaggio a Tokyo, che indaga la sua Calabria e approfondisce il rapporto Occidente/Oriente. Vive a Milano.

scopri di più
scopri di più

vincenzo
filosa

Vincenzo Filosa (Crotone, 1980) fa parte della redazione di Canicola. Curatore della collana Gegika della Coconino Press, traduttore per grandi maestri come Shigeru Mizuki, Yoshiharu Tsuge, Jiro Taniguchi, Tadao Tsuge, è tra i maggiori divulgatori del Manga e del fumetto alternativo giapponese in Italia. Nel 2015 il suo Viaggio a Tokyo, presentato al Far East Film Festival di Udine con una mostra personale, è stato inserito dal critico internazionale Paul Gravett tra i graphic novel internazionali più significativi dell’anno. Oltre alle sue collaborazioni con Ernest, Delebile, Kus!, Domus, è tra gli autori de La rabbia (Einaudi, 2016). Nel 2017 esce per Canicola Figlio unico, sorta di prequel narrativo di Viaggio a Tokyo, che indaga la sua Calabria e approfondisce il rapporto Occidente/Oriente. Vive a Milano.