canicola bambini

canicola bambini

Canicola bambini è un progetto pedagogico per la divulgazione della cultura del fumetto con attività per bambini e di formazione per insegnanti e bibliotecari, mostre, e una collana editoriale di fumetti per l’infanzia.

Crediamo nel grande potenziale del fumetto per la formazione di giovani lettori e per un’educazione al visivo che stimoli la curiosità di chi legge e induca a un approccio ermeneutico nei confronti del racconto e del disegno.

Canicola bambini pone il fumetto al centro di percorsi pedagogici che promuovono la lettura e la pratica artistica, attraverso la ricerca di dialogo con altre forme di narrazione, con la cultura di un territorio, con contesti sociali diversi.

 

Canicola bambini realizza percorsi di alfabetizzazione al fumetto nelle scuole, nelle biblioteche e durante manifestazioni culturali, promuovendo la lettura e l’interiorizzazione del fumetto come linguaggio attraverso cui raccontare se stessi e gli altri.

I laboratori possono prevedere sia la presenza di pedagogisti che di artisti, in base alle esigenze e agli obiettivi di ogni progetto. È prevista la produzione di albi artigianali ed esposizioni di fine lavori dei bambini oppure una pubblicazione vera e propria nella collana di quaderni Cappelli di paglia.

Per il 2018 e il 2019 Canicola bambini intende sviluppare il progetto Dalla parte della bambine che attiva pratiche di promozione e diffusione di una cultura della parità dei generi fin dalla prima infanzia.

Infine la collana editoriale “Dino Buzzati” dedicata al fumetto per bambini dai quattro anni, con opere di autori dal forte immaginario e uno stile ogni volta diversamente ricco, può essere fulcro progettuale per attività pedagogiche o mostre espositive realizzate appositamente.

Canicola bambini ha realizzato progetti in cui il fumetto è entrato in dialogo con l’arte contemporanea, l’opera lirica, il cinema d’animazione, il teatro di ricerca e il giornalismo, collaborando con realtà culturali quali il MAMbo (Museo d’arte moderna di Bologna), l’Istituto Storico Parri, il Teatro Comunale di Bologna, centri culturali e circoli Arci, librerie per ragazzi, festival come Santarcangelo Festival di Teatro in Piazza, Internazionale a Ferrara, Saluti da Cotignyork, Uovo Kids, Milano Film Festival, Bilbolbul, Arca Puccini, e altri ancora.

 

Formazione per insegnanti e bibliotecari

Canicola bambini attraverso un singolo incontro o cicli di più incontri offre un orientamento nel panorama editoriale a fumetti per bambini e preadolescenti, e codifica di una grammatica del visivo attraverso le specificità del medium. I percorsi potranno focalizzarsi su un tema specifico in accordo con il gruppo dei partecipanti, e hanno l’obiettivo di fornire metodologie utili per favorire l’interiorizzazione del linguaggio, sia come strumento di promozione alla lettura, sia come mezzo da proporre in classe per incentivare pratiche di racconto.

Alfabetizzazione al fumetto

Canicola bambini propone un’immersione nelle storie per promuovere la lettura attraverso la conoscenza del linguaggio. Offriamo cicli da almeno due incontri in cui le specificità del linguaggio fumetto sono presentate con diverse storie e particolare attenzione a offrire una diversità di stili e narrazioni. I percorsi, in accordo con insegnanti/educatori/bibliotecari, possono essere mirati a tematiche specifiche su cui si ritiene utile far lavorare la classe o il gruppo libero. Come fasce di età i laboratori si rivolgono alle scuole dell’infanzia fino alle scuole medie inferiori.

Dalla parte delle bambine

Il progetto Dalla parte delle bambine intende attivare percorsi volti alla promozione e alla diffusione di una cultura della non discriminazione a partire dall’educazione ai sentimenti già nella prima infanzia. La narrazione per immagini diventa il perno per una grammatica dell’affettività attraverso pubblicazioni, incontri con l’autore, mostre e laboratori che possono coinvolgere scuole e biblioteche sul territorio nazionale.

Dalla parte delle bambine di Elena Gianini Belotti è un saggio del 1973, ma ancora molto attuale, che indaga i motivi socio-culturali in cui germinano gli stereotipi di genere. Da allora molto è stato fatto ma crediamo che molto ancora si possa fare per una cultura che vada nella direzione di una parità di genere.

Le attività laboratoriali sono pensate a partire dalla scuola dell’infanzia fino alle medie inferiori.

Fumetto e opera lirica

Canicola bambini in collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna propone percorsi di dialogo tra opera lirica e fumetto attraverso incontri di alfabetizzazione a entrambi i linguaggi artistici. Stimolando un’immersione nella storia dell’opera lirica su cui si vuole lavorare e mettendo in gioco stimoli diversi (fruizione diretta di prove, di materiali video, visite mirate in Teatro, confronto con registi / addetti ai lavori) durante gli incontri i partecipanti si avvicinano gradualmente a un linguaggio apparentemente lontano dalla loro quotidiana esperienza. Il fumetto diventa il tramite ideale attraverso cui sedimentare le specificità di questa forma artistica complessa ma coinvolgente a livello emotivo e ricca di stimoli nelle tematiche universali che mette in scena.

A fine del percorso viene prodotto un albo, parte della collana Cappelli di paglia, che raccoglie tutte le tavole a fumetti realizzate dai partecipanti durante i laboratori, personale trasposizione dell’opera lirica affrontata. Finora sono stati prodotti gli albi Il barbiere di Siviglia a fumetti (2016), Rigoletto a fumetti (2017), Aida a fumetti (2018) e Capuleti e Montecchi (2018).

Mostre per bambini

Canicola bambini cura progetti con mostre di originali oppure di stampe, installazioni pensate per i bambini e legate a workshop o a incontri con l’autore. Le mostre sono state pensate per essere allestite presso biblioteche, gallerie, festival e si articolano in due sezioni. Una è didattica ed è composta da stampe a colori delle tavole, e possibile teca con materiali “attorno al libro”, insieme a un angolo di lettura per il pubblico; l’altra è la sezione tematica composta dalle tavole originali tratte dal libro.

Le mostre disponibili sono:

Hansel e Gretel di Sophia Martineck
La mela mascherata di Martoz
I gioielli di Elsa di Sarah Mazzetti
Io sono Mare di Cristina Portolano

Nel caso di Hansel e Gretel, in aggiunta o in sostituzione degli originali sono presenti gigantografie in pvc da parete che facilitano l’immersione nella fiaba.

Collana di libri a fumetti

Canicola bambini propone progetti in sinergia con partner culturali per la produzione di un libro a fumetti e attività annesse, che possano avere un impatto su percorsi culturali esistenti e valorizzare il territorio di riferimento. Si realizzano libri cartonati per bambini dai quattro anni per una pedagogia del visivo con segni e tecniche sempre diversi. A ora sono stati pubblicati i titoli: Hansel e Gretel di Sophia Martineck, La mela mascherata di Martoz, I gioielli di Elsa di Sarah Mazzetti e Io sono Mare di Cristina Portolano, altri volumi sono in preparazione.

Canicola bambini è un progetto pedagogico per la divulgazione della cultura del fumetto con attività per bambini e di formazione per insegnanti e bibliotecari, mostre, e una collana editoriale di fumetti per l’infanzia.

Crediamo nel grande potenziale del fumetto per la formazione di giovani lettori e per un’educazione al visivo che stimoli la curiosità di chi legge e induca a un approccio ermeneutico nei confronti del racconto e del disegno.

Canicola bambini pone il fumetto al centro di percorsi pedagogici che promuovono la lettura e la pratica artistica, attraverso la ricerca di dialogo con altre forme di narrazione, con la cultura di un territorio, con contesti sociali diversi.

Canicola bambini realizza percorsi di alfabetizzazione al fumetto nelle scuole, nelle biblioteche e durante manifestazioni culturali, promuovendo la lettura e l’interiorizzazione del fumetto come linguaggio attraverso cui raccontare se stessi e gli altri.

I laboratori possono prevedere sia la presenza di pedagogisti che di artisti, in base alle esigenze e agli obiettivi di ogni progetto. È prevista la produzione di albi artigianali ed esposizioni di fine lavori dei bambini oppure una pubblicazione vera e propria nella collana di quaderni “Cappelli di paglia”.

Per il 2018 e il 2019 Canicola bambini intende sviluppare il progetto Dalla parte della bambine che attiva pratiche di promozione e diffusione di una cultura della parità dei generi fin dalla prima infanzia.

Infine la collana editoriale “Dino Buzzati” dedicata al fumetto per bambini dai quattro anni, con opere di autori dal forte immaginario e uno stile ogni volta diversamente ricco, può essere fulcro progettuale per attività pedagogiche o mostre espositive realizzate appositamente.

Canicola bambini ha realizzato progetti in cui il fumetto è entrato in dialogo con l’arte contemporanea, l’opera lirica, il cinema d’animazione, il teatro di ricerca e il giornalismo, collaborando con realtà culturali quali il MAMbo (Museo d’arte moderna di Bologna), l’Istituto Storico Parri, il Teatro Comunale di Bologna, centri culturali e circoli Arci, librerie per ragazzi, festival come Santarcangelo Festival di Teatro in Piazza, Internazionale a Ferrara, Saluti da Cotignyork, Uovo Kids, Milano Film Festival, Bilbolbul, Arca Puccini, e altri ancora.

 

Formazione per insegnanti e bibliotecari

Canicola bambini attraverso un singolo incontro o cicli di più incontri offre un orientamento nel panorama editoriale a fumetti per bambini e preadolescenti, e codifica di una grammatica del visivo attraverso le specificità del medium. I percorsi potranno focalizzarsi su un tema specifico in accordo con il gruppo dei partecipanti, e hanno l’obiettivo di fornire metodologie utili per favorire l’interiorizzazione del linguaggio, sia come strumento di promozione alla lettura, sia come mezzo da proporre in classe per incentivare pratiche di racconto.

Alfabetizzazione al fumetto

Canicola bambini propone un’immersione nelle storie per promuovere la lettura attraverso la conoscenza del linguaggio. Offriamo cicli da almeno due incontri in cui le specificità del linguaggio fumetto sono presentate con diverse storie e particolare attenzione a offrire una diversità di stili e narrazioni. I percorsi, in accordo con insegnanti/educatori/bibliotecari, possono essere mirati a tematiche specifiche su cui si ritiene utile far lavorare la classe o il gruppo libero. Come fasce di età i laboratori si rivolgono alle scuole dell’infanzia fino alle scuole medie inferiori.

Dalla parte delle bambine

Il progetto Dalla parte delle bambine intende attivare percorsi volti alla promozione e alla diffusione di una cultura della non discriminazione a partire dall’educazione ai sentimenti già nella prima infanzia. La narrazione per immagini diventa il perno per una grammatica dell’affettività attraverso pubblicazioni, incontri con l’autore, mostre e laboratori che possono coinvolgere scuole e biblioteche sul territorio nazionale.

Dalla parte delle bambine di Elena Gianini Belotti è un saggio del 1973, ma ancora molto attuale, che indaga i motivi socio-culturali in cui germinano gli stereotipi di genere. Da allora molto è stato fatto ma crediamo che molto ancora si possa fare per una cultura che vada nella direzione di una parità di genere.

Le attività laboratoriali sono pensate a partire dalla scuola dell’infanzia fino alle medie inferiori.

Fumetto e opera lirica

Canicola bambini in collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna propone percorsi di dialogo tra opera lirica e fumetto attraverso incontri di alfabetizzazione a entrambi i linguaggi artistici. Stimolando un’immersione nella storia dell’opera lirica su cui si vuole lavorare e mettendo in gioco stimoli diversi (fruizione diretta di prove, di materiali video, visite mirate in Teatro, confronto con registi / addetti ai lavori) durante gli incontri i partecipanti si avvicinano gradualmente a un linguaggio apparentemente lontano dalla loro quotidiana esperienza. Il fumetto diventa il tramite ideale attraverso cui sedimentare le specificità di questa forma artistica complessa ma coinvolgente a livello emotivo e ricca di stimoli nelle tematiche universali che mette in scena.

A fine del percorso viene prodotto un albo, parte della collana Cappelli di paglia, che raccoglie tutte le tavole a fumetti realizzate dai partecipanti durante i laboratori, personale trasposizione dell’opera lirica affrontata. Finora sono stati prodotti gli albi Il barbiere di Siviglia a fumetti (2016), Rigoletto a fumetti (2017), Aida a fumetti (2018) e Capuleti e Montecchi (2018).

Collana di libri a fumetti

Canicola bambini propone progetti in sinergia con partner culturali per la produzione di un libro a fumetti e attività annesse, che possano avere un impatto su percorsi culturali esistenti e valorizzare il territorio di riferimento. Si realizzano libri cartonati per bambini dai quattro anni per una pedagogia del visivo con segni e tecniche sempre diversi. A ora sono stati pubblicati i titoli: Hansel e Gretel di Sophia Martineck, La mela mascherata di Martoz, I gioielli di Elsa di Sarah Mazzetti e Io sono Mare di Cristina Portolano, altri volumi sono in preparazione.

Mostre per bambini

Canicola bambini cura progetti con mostre di originali oppure di stampe, installazioni pensate per i bambini e legate a workshop o a incontri con l’autore. Le mostre sono state pensate per essere allestite presso biblioteche, gallerie, festival e si articolano in due sezioni. Una è didattica ed è composta da stampe a colori delle tavole, e possibile teca con materiali “attorno al libro”, insieme a un angolo di lettura per il pubblico; l’altra è la sezione tematica composta dalle tavole originali tratte dal libro.

Le mostre disponibili sono:

Hansel e Gretel di Sophia Martineck
La mela mascherata di Martoz
I gioielli di Elsa di Sarah Mazzetti

Nel caso di Hansel e Gretel, in aggiunta o in sostituzione degli originali sono presenti gigantografie in pvc da parete che facilitano l’immersione nella fiaba.